Pakistan – India

Da anni lottiamo contro la sieropositività e contro malattie come lebbra, malaria, poliomielite. In certe zone dove i Talebani dominano, la gente non può essere vaccinata contro certe patologie infettive poiché i vaccini vengono considerati come forme di intromissione dll’occidente alloscopo di creare disagio alla popolazione…

Burkina Faso

Grande rilievo la questione Ouattarà: il neo presidente della Cote d’Ivoire, alleato di Blaise Compaorè, presidente del Burkina, è ora a capo del primo paese africano produttore di cacao.
Speriamo in sinergie tra i due paesi con finalità morali e di sviluppo per entrambi…

Pakistan

Islamabad è un concentrato di popolo in cammino, di donne che difendono i diritti umani, di librerie ecineteche che vendono libri del mondo, di talebani intabarrati che vietano alle loro donne di uscire dopo le cinque del pomeriggio, di burka e di jeans attillati, di hijab di Calnin Klein e di pashmine del Panshir.

Costa D’Avorio

Dopo la guerra civile, dopo l’elezione di Ouattarà, presidente di origine biurkinabè, dopo la distruzione di mezza Abidjan, ieri, a colloquio con il vice ministro della sanità ivoriana , abbiamo convenuto che la Cote d’Ivoire è veramente un paese che vuole uscire dall’empasse assurda in cui si è lasciato trascinare…

Siria for freedom

Welcome to Syria è il cartello che vi è all’ingresso del campo profughi che ci accoglie vicino a Kilis, al confine turco, dopo che ci siamo sorbiti 4 check point in territorio siriano e altrettanti cambiamenti di programma che, per fortuna, mi lasciano indifferente: quando lavori in luoghi di guerra impari a non avere programmi e ti alleni a prendere decisioni veloci per ottenere risultati che non raggiungeresti con controllo e programmazione…