Grande rilievo la questione Ouattarà: il neo presidente della Cote d’Ivoire, alleato di Blaise Compaorè, presidente del Burkina, è ora a capo del primo paese africano produttore di cacao.
Speriamo in sinergie tra i due paesi con finalità morali e di sviluppo per entrambi.
I burkinabè sono una forza lavoro irrinunciabile per la Costa d’Avorio dove ve ne sono oltre due milioni, immigrati negli ultimi 10 anni.

Missione Koupela

Proviamo a terminare la sala operatoria di Koupela, dopo che i precedenti arredi erano stati portati via. Stavolta, con l’ultimo container, abbiamo inviato perfino una Opel frontera diesel per le suore Camilliane di Nanorò. Grazie a tutti i benefattori come voi che ci aiutano, grazie a MOLIM che, in ricordo di Paolo ha finanziato un’apparecchiatura dell’ozono. Grazie a ESSERE CARITA bresciana, a CUORE AMICO, alla CEI, alla famiglia del Dott. Angelo Cavagnini e del Dott. Dino Belleri.
Tutti voi avete partecipato e per questo ringraziamo di cuore che sa ancora credere nella cooperazione.

Missione Ziniaré

Con il nuovo impresario di perforazioni abbiamo eseguito un sondaggio nel terreno di proprietà delle suore Camilliane al fine di trovare l’acqua necessaria al progetto agro-alimentare e sanitario che vorremmo portare avanti.
Con il rabdomante locale è stato individuato un punto dove dovrebbe esserci acqua alla profondità di circa 100 metri. I lavori proseguono.