Intermed Onlus e Germani Basket Brescia, insieme, collaboreranno ad un progetto di promozione umana attraverso un aiuto tangibile ai cinquemila bambini che abitano sull’isola di Igbedor, in Nigeria. Questa isola, lontana al punto che non si trova nemmeno sulle mappe, sta attraversando un momento di forte difficoltà sotto l’aspetto socio-sanitario.
Le piene del fiume hanno distrutto case e strutture, tra cui un piccolo ospedale che Intermed Onlus insieme alle suore di Emmanuel Family sta tentando di ristrutturare.

Germani Basket Brescia ha appoggiato in pieno questo progetto e promuoverà per tutto il 2018 non solo la ristrutturazione muraria, ma anche l’allestimento di un laboratorio di analisi e di un ambulatorio pediatrico. A ciò si aggiungeranno gli impianti elettrici e il sistema idrico.

La Nigeria, più famosa presso gli europei per i grandi giacimenti petroliferi, vive in realtà un forte squilibrio sociale: accanto alle multinazionali del petrolio vi sono anche contesti poverissimi, in particolare nell’Anambra State, esattamente dove si trova Igbedor.

Intermed ha scelto di puntare su Basket Brescia poiché questa squadra rispecchia quel forte spirito di unità, sensibilità e disponibilità che vorremmo vedere sempre nel mondo dello sport. Pertanto, la sinergia che verrà a crearsi tra sport e cooperazione socio-sanitaria porterà sicuramente ad una vittoria sulla povertà e sull’indifferenza.